Il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, e la sostituto procuratore, Alessandra Russo, a conclusione della requisitoria, hanno chiesto la condanna di Mario Rizzo, 33 anni, di Favara, a 6 anni e 6 mesi di reclusione, e di Gerlando Russotto, 30 anni, anche lui di Favara, a 9 anni e 10 mesi, imputati e giudicati in abbreviato perché il 28 aprile del 2017 a Liegi in Belgio avrebbero partecipato all’agguato e al ferimento ad una gamba di un ristoratore di Porto Empedocle, Saverio Sacco, 38 anni, titolare di un ristorante in Belgio. Per tale episodio è già sotto processo in Belgio Salvatore Prestia, 38 anni, di Porto Empedocle.

Rispondi