La Corte d’Appello di Palermo ha confermato le sette assoluzioni, emesse in primo grado dal Tribunale di Agrigento il 29 gennaio del 2014, al processo scaturito dall’inchiesta antidroga cosiddetta “Hardom 2”. Gli assolti sono Fabrizio Messina, 45 anni, di Porto Empedocle, Raimondo Macannuco, 39 anni, Bruno Pagliaro, 31 anni, Salvatore Lombardo, 32 anni, Giancarlo Buti, 32 anni, Giuseppe Antonio Patti, 43 anni, e Calogero Noto, 40 anni, tutti di Porto Empedocle. Il processo d’Appello è stato azzerato più volte per problemi di composizione del collegio ed è durato ben 7 anni non essendovi, peraltro, problemi di prescrizione o misure cautelari in quanto furono rigettate da subito.

Rispondi