Il Partito Democratico siciliano ha presentato il ricorso al Tar per l’assenza di donne nella giunta regionale, impugnando i decreti di nomina dei neo assessori regionali Tony Scilla e Marco Zambuto. Il segretario regionale del Pd Sicilia, Anthony Barbagallo, spiega: “Riteniamo ci siano tutti i presupposti affinché il nostro ricorso sia accolto. E ci auguriamo che il presidente Musumeci torni sui suoi passi, annulli i provvedimenti e ripristini la legalità anche in seno alla composizione della giunta in cui un terzo dei componenti devono essere donne”. Il ricorso è stato predisposto dal professore Antonio Saitta, che ribadisce: “E’ avvenuta una palese la violazione dei principi dell’equilibrio di genere nella partecipazione politica e istituzionale, consacrata nelle disposizioni costituzionali”.

Rispondi