Dopo la nave “Asso30” dell’Eni, con 232 migranti e un cadavere a bordo, adesso anche la nave mercantile “Vos Triton”, battente bandiera di Gibilterra, è approdata a Porto Empedocle, indicato come porto sicuro. A bordo sono stati trasportati 77 profughi soccorsi nel Mediterraneo e un altro cadavere. Inizialmente il mercantile sarebbe stato diretto in Libia. Poi invece avrebbe modificato la rotta a seguito di una rivolta a bordo dei migranti non disposti a rientrare in Libia. Su tali presunti disordini indaga la Procura di Agrigento.

Rispondi