La Sicilia ha il tasso di contagio tra i più bassi d’Italia, con l’indice Rt 0,71. Nelle ultime 24 ore, nell’Isola, sono stati accertati 578 nuovi casi positivi di Covid-19, meno 35 rispetto a ieri, a fronte di 24.570 tamponi effettuati. I morti sono stati, invece, 21. Emerge dal bollettino del Ministero della Salute, aggiornato alle ore 15 di oggi, venerdì 26 febbraio.

Questa la suddivisione dei nuovi casi nelle nove province siciliane: Agrigento 64 (6.067 casi complessivi dall’inizio della pandemia); Palermo: 214 (43.118); Catania: 99  (41.422); Messina: 69  (19.717);  Trapani: 12 (10.590);  Siracusa: 75 (10.502);  Ragusa: 41 (8.325);  Caltanissetta: 27 (6.887);  Enna: 12 (4.381).

Gli attuali positivi nell’Isola sono 26.597, di cui 776 ricoverati in ospedale in degenza ordinaria (meno 23 rispetto a ieri), e altri 132 pazienti in terapia intensiva (più 1 rispetto a ieri). In isolamento domiciliare si trovano 25.689. I casi totali dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono 151.587. I guariti sono complessivamente 120.894, mentre il numero delle vittime sale a 4.096.

Rispondi