Non vi è pace, sotto il profilo della nettezza urbana, per l’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Ieri, come pubblicato, il Comune di Agrigento ha provveduto ancora una volta alla bonifica della discarica di rifiuti indifferenziati interna all’ospedale “San Giovanni di Dio”, addebitandone le spese all’Azienda sanitaria, più volte diffidata a praticare la raccolta differenziata. Adesso un’altra maxi discarica incombe all’interno della cosiddetta Cittadella della salute, ovvero l’ex ospedale psichiatrico che ospita i locali dell’Azienda sanitaria. Nella discarica sono ammassati non solo materiali sanitari o provenienti dagli uffici ma anche tanti rifiuti solidi urbani.

Rispondi