L’ex sindaco di Catania Enzo Bianco e l’attuale sindaco Salvo Pogliese sono stati citati in giudizio dalla Corte dei conti per danno all’erario, per oltre 981mila euro, che sarebbe stato procurato tra il 2014 e 2017. Il provvedimento segue un’indagine della Guardia di finanza di Catania sull’attribuzione dell’indennità di risultato, in mancanza dei requisiti necessari, o in modo irregolare, ai dirigenti del Comune. Insieme a Bianco e Pogliese sono stati citati in giudizio altre persone tra cui alcuni commissari straordinari del Comune, il direttore generale, il segretario generale, i componenti dell’Organismo indipendente di valutazione, ed il dirigente del servizio Affari generali e Risorse umane.

Rispondi