Da Covid free a sette nel giro di 24 ore. Comitini non è più isola felice. L’Asp agrigentina ha comunicato al sindaco, Nino Contino, l’elenco aggiornato per contagi accertati e confermati ad oggi.
“E’ un bollettino pesante – dice il primo cittadino – che va a turbare la serenità della nostra comunità se pensiamo che in un solo giorno ben 7 dei nostri concittadini sono stati confermati positivi. Purtroppo ulteriori tamponi effettuati ed in attesa di responso potrebbero accertare un numero di contagi di gran lunga superiore tra residenti e domiciliati ed è per questo che da 48 ore sono in stretto contatto con i vertici dell’azienda sanitaria per concordare ogni forma di intervento al fine di contrastare il diffondersi dell’epidemia. Intanto, in considerazione di una percentuale molto alta di contagi, in rapporto al numero di abitanti del nostro paese, sicuramente Comitini verrà decretata zona rossa con tutte le limitazioni consequenziali. E’ mia volontà ordinare la chiusura delle scuole, , del cimitero, del parco giochi, della biblioteca e dei musei. Rimarranno operativi tutti gli uffici comunali al fine di garantire continui servizi alla comunità. La prossima settimana, se sarà necessario, concorderò un incontro con il Presidente della Regione e con l’assessore regionale alla Sanità al fine di garantire alla nostra comunità ogni forma di assistenza. Per la serenità di tutti posso confermare che i 7 cittadini risultati contagiati ed i tanti altri in attesa di conferma o smentita stanno in buona salute .A loro va il mio personale augurio per una rapida guarigione con un ritorno alla serenità per le loro famiglie”.

Rispondi