Un minorenne di 16 anni originario della Guinea è stato isolato nel reparto di malattie infettive del Policlinico di Messina. Si tratta del primo caso in Sicilia di variante nigeriana del Covid 19. Il minorenne africano è stato ospite di un centro di accoglienza in Sicilia, dal quale è fuggito con un amico. Rintracciati dalla polizia, sono stati entrambi sottoposti a tamponi. Sono risultati entrambi positivi, e ad uno di loro è stata diagnosticata la variante nigeriana.

Rispondi