Circa 35 i pazienti ricoverati per COVID al San Giovanni di Dio di Agrigento e la metà ha la variante inglese. I numeri sono stati resi noti suoi social dall’assessore comunale di Agrigento e cardiologo, in servizio all’ospedale di contrada Consolida, Giovanni Vaccaro. “I soggetti ricoverati sono sempre più giovani- ha continuato Vaccaro- e si è aggiunta una ragazza di 30 anni. Prudenza e distanziamento in attesa di vaccinarci tutti.”

Rispondi