L’Ufficio Circondariale Marittimo di Licata, nell’ambito di attività d’istituto volte a contrastare le irregolarità in materia di pesca, ha ispezionato tre pescherecci. Sono stati sequestrati oltre 350 chili di prodotto ittico, successivamente destinato ad Enti Benefici, ed all’elevazione di verbali per un totale di 8000 euro.

Rispondi