La giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Sabrina Bazzano, ha condannato a 4 mesi di reclusione Cristian Sgrò, 39 anni, agrigentino, imputato di truffa in riferimento alla vendita di elettrodomestici che, una volta pagati, non sarebbero mai stati consegnati agli acquirenti. Le truffe perpetrate sarebbero state parecchie, tanto che i truffati hanno attivato una pagina su Facebook per mantenersi aggiornati e per informare altri potenziali acquirenti. Il pubblico ministero ha chiesto la condanna a 8 mesi.

Rispondi