Italia blindata fino a fine aprile. Lo prevede il nuovo decreto legge che entrerà in vigore subito dopo Pasqua, per l’esattezza dal 7 aprile.

Leggi Anche:
Festa di compleanno in villa, sanzioni per 17 giovani
Gelate le speranze di riapertura dopo le feste
Una norma che gela ogni speranza di ritorno alla normalità dopo le feste o anche di ritorno, per la Sicilia, alla sua conquistata zona gialla durata tre settimane prima della stretta pasquale.Il governo Draghi guarda alla curva dei contagi e non fa differenze fra territori come già fatto dal governo Conte. Sparisce dal sistema a fasce la zona gialla.L’Italia si dividerà in rosso, arancione e bianco, con possibilità di giungere in zona bianca davvero residuali.Da fatto fino al 30 aprile il Paese resterà blindato sperando in un ritorno ad una parziale normalità dopo il 1 maggio giorno di festa che prevedibilmente verrà anch’esso colpito da misure anti scampagnata.

PUBBLICITÀ

Le regole fino al 30 aprile
Di conseguenza da oggi fino a venerdì 2 aprile restano in vigore in Sicilia le regole della zona arancione che conosciamo,poi 3,4 e 5 aprile quindi da sabato a pasquetta, zona rossa con la sola possibilità di andare a trovare amici e parenti in due una volta al giorno. Dal sei si torna in arancione e ci si resta fino a maggio con bar e ristoranti chiusi e solo asporto e scuole superiori che restano in Dad mentre il ritorno in classe varrà solo fino alla terza media dopo pasqua. Da metà aprila in base ai dati che il premier ha chiesto al Cts di aggiornare quotidianamente e non più settimanalmente si valuterà la riapertura della scuola e l’allentamento delle restrizioni.Si conta molto sul cambio di passo nelle vaccinazioni ad aprile per qualsiasi altro tipo di riapertura. L’Italia, insomma si prepara a vivere una situazione analoga a quella del 2020 quando la ripartenza fu sancita a metà maggio

Covid19, Italia blindata fino a maggio, niente zona gialla in Sicilia

Rispondi