E’ morta l’insegnante Augusta Turiaco, 54 anni, da giorni in coma al reparto di Rianimazione del Policlinico di Messina. L’11 marzo scorso le è stato somministrato il vaccino AstraZeneca, e subito ha avvertito forti mal di testa. E’ stata sottoposta ad analisi che hanno evidenziato la presenza di trombosi e una grave trombocitopenia. E’ stata ricoverata al Policlinico e nel frattempo è sopraggiunta una emorragia celebrale, per la quale si è reso necessario un intervento chirurgico. Di Augusta Turiaco, che aveva manifestato la volontà di donare gli organi, saranno donate le cornee. Sulla vicenda la Procura di Messina ha avviato un’inchiesta. L’avvocato Daniela Agnello, che assiste la famiglia, ha presentato un esposto.

Rispondi