Tre imprenditori e il revisore legale di una società fallita, la Seitral srl di Santa Venerina, in provincia di Catania, che opera nel settore dei trasporti, sono stati arrestati ai domiciliari dalla Guardia di Finanza nell’ambito di una indagine per reati fallimentari ed evasione fiscale coordinata dalla Procura catanese. Si tratta dell’amministratore di diritto della Seitral, Luigi Emilio Demarco, di 55 anni, gli amministratori ‘di fatto’, Giuseppe e Rosario Russo, padre e figlio, di 64 e 41 anni, ed il sindaco unico e revisore legale, Rosario Scotto D’Abusco, di 65 anni. Il Tribunale ha inoltre disposto il sequestro preventivo delle quote societarie e dell’intero complesso aziendale di due società, oltre alle relative disponibilità finanziarie, per un valore di circa 18 milioni di euro.

Rispondi