Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, a conclusione del giudizio abbreviato, il giudice per le udienze preliminari del Tribunale, Alessandra Vella, ha inflitto 4 anni e 4 mesi di reclusione ciascuno a Raffaele Salvatore Fragapane, 43 anni, di Santa Elisabetta, al palermitano Umberto D’Arpa, 53 anni, ed a Martino Merino, 26 anni, anche lui di Palermo. I tre sono i presunti autori di una maxi rapina, con bottino dai 50 ai 60mila euro, alla Banca popolare Sant’Angelo di Raffadali, commessa il 10 febbraio del 2020. I due palermitani sono reo confessi della rapina di cui sarebbero gli esecutori materiali. Fragapane invece sarebbe stato il basista.

Rispondi