Nel rispetto di tutte le nostre lavoratrici e lavoratori, la famiglia Crai comunica la decisione di chiudere tutti i suoi punti vendita nei giorni 4 e 5 aprile prossimi, al fine di richiamare l’attenzione, in assenza di direttive nazionali, sull’importanza di assegnare la dovuta priorità nella programmazione della campagna vaccinale a tutti i dipendenti della GDO.

“Sono loro che con grande abnegazione – si legge in una nota – hanno garantito e garantiscono a tutt’oggi un servizio essenziale alla collettività, mai interrotto nemmeno nei periodi di maggior restrizione”.

Rispondi