I Carabinieri di Augusta hanno arrestato per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale due catanesi, Francesco Bonafede, 45 anni, e Salvatore Cosentino, 28 anni, entrambi con precedenti penali. I due hanno violato l’obbligo di dimore e sono stati intercettati ad Augusta a bordo di un’automobile rubata poche ore prima a Catania. Bonafede e Cosentino sono scappati, sono stati inseguiti a velocità tra le strade cittadine, e poi, dopo avere urtato altri veicoli in sosta ed un muretto di contenimento, sono fuggiti a piedi ma sono stati raggiunti e arrestati. All’interno dell’auto sono stati rinvenuti attrezzi per lo scasso e una centralina utilizzata per i furti di autovetture. Ai due è stata contestata anche la violazione delle normative anti-covid.

Rispondi