Proseguono i flussi di migranti verso Lampedusa, peraltro appena dichiarata zona rossa a fronte dell’aumento dei contagi da coronavirus. Nell’arco di poche ore sono approdate oltre 400 persone. Prima un barcone con 215 profughi, tra cui 9 donne, 2 minori e un neonato, e poi altre tre imbarcazioni con 70, 57 e 88 immigrati a bordo. Tutti sono stati trasferiti nell’hotspot in contrada Imbriacola dove attualmente sono ospiti quasi 700 migranti. Il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, rassicura: La situazione per ora regge anche perchè i migranti sbarcati sull’isola non hanno alcun contatto con la popolazione e sono trasferiti sulle navi quarantena”.

Rispondi