A Sciacca, al palazzo di giustizia, il pubblico ministero, Alberto Gaiatto, a conclusione della requisitoria, ha proposto al Tribunale la condanna ad 1 anno e 8 mesi di reclusione a carico di Vasile Bacau, 40 anni, romeno, imputato di tentata violenza sessuale nei confronti di una giovane sulla spiaggia dello Stazzone a Sciacca. L’uomo si sarebbe abbassato i pantaloni e avrebbe tentato di baciare la ragazza, e nel frattempo avrebbe colpito con un violento calcio al mento un’amica di lei in sua compagnia.

Rispondi