Un ragazzo di 25 anni di nome LUCA si è tolto la vita nel carcere di #Poggioreale. In molti affermano che il suicidio è qualcosa di imponderabile… eppure qualche domanda occorrerebbe porsela se nelle #carceri italiane si decide di farla finita 17 volte di più che fuori e se anche nella polizia penitenziaria si registrano molti più suicidi che nelle altre forze dell’ordine.

Vogliamo vedere alcuni dati di ILLEGALITA’ del carcere di Poggioreale?

In 1.465 posti effettivi regolamentari (cioè previsti dalla legge), lo Stato italiano ci fa entrare 2.125 #detenuti (dati al 30 aprile 2021), con un SOVRAFFOLLAMENTO del 145% VERGOGNA!

Dei 22 EDUCATORI previsti in pianta organica, quelli effettivi sono 12: VERGOGNA!

Dei 911 AGENTI previsti in pianta organica, quelli effettivi sono 747: VERGOGNA!

Dei 68 AMMINISTRATIVI previsti in pianta organica, quelli effettivi sono 54: VERGOGNA!

Non ho i dati riguardanti gli psicologi, ma ho motivo di ritenere che siano pochi, considerato lo sfacelo della SANITA’ in carcere dove, occorre considerarlo, il 30% dei detenuti è tossicodipendente e almeno il 25% ha problemi psichiatrici: VERGOGNA!

Risarcimenti: si approvino subito le proposte normative del deputato Roberto Giachetti per ridurre drasticamente la popolazione detenuta in tutte le carceri italiane!

I miei/nostri amici garanti Pietro Ioia e Samuele Ciambriello fanno l’impossibile per tutelare i diritti dei detenuti, ma lo Stato criminale continua a girare la testa dall’altra parte.

Marta Cartabia #amnistia #indulto #liberazioneanticipata #liberazioneanticipataspeciale #referendum #giustizia

Rispondi