Tentato omicidio a Canicattì, in una traversa della via Libia, dove un uomo di 60 anni è stato aggredito a colpi di bastone e poi è stato investito da un Fiat Doblò. Con un elisoccorso del 118 è stato trasportato prima all’ospedale “Sant’Elia” a Caltanissetta e poi al Policlinico di Messina a seguito di una grave emorragia interna. La prognosi è riservata. Il ferito è in coma farmacologico. La Polizia ha interrogato alcuni testimoni di quanto accaduto. Altre due persone, una giovane donna e un uomo, sono ferite lievemente e sono state soccorse all’ospedale “Barone Lombardo” a Canicattì. Il movente dell’aggressione sarebbe legato a contrasti tra due gruppi familiari per un fidanzamento non condiviso.

Rispondi