Proroga dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili

il sig. Carlo Leoni, presidente del comitato difesa del cittadino, informa tutta la cittadinanza che sta approntando un ricorso al T.A.R. del Lazio contro la Delibera del Consiglio dei Ministri del 21.04.2021, pubblicata in G.U. in data 30.04.2021, avente ad oggetto “Proroga dello stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”.

Azione volta al ripristino della piena efficacia delle libertà costituzionali.

Il ricorso al T.A.R. serve per annullare, revocare un atto della Pubblica Amministrazione

Per questo motivo che cerchiamo cittadini, associazioni, ecc. su tutto il territorio nazionale!! , da ogni regione, e da tutti i 7904 comuni italiani, per aderire alla nostra iniziativa.

E’ un atto amministrativo rivolto alla Nazione, quindi si può partecipare da ogni parte d’Italia.

Per partecipare, i cittadini devono mandare un’email entro 26 giugno 2021, e quindi aderire al più presto possibile, contattando il:

comitatodifesadelcittadino@gmail.com a cui mandare i vostri dati e contatto telefonico, e noi invieremo i moduli e le modalità per aderire al ricorso al Tar.

Il costo per ogni persona è di 30 euro ( trenta euro)

Telegram : https://t.me/carloleoni

pag. FB comitato difesa del cittadino https://www.facebook.com/Comitato-Difesa-del-Cittadino-235880000285375