In territorio di Porto Empedocle, la locale Capitaneria, che ha condotto le indagini coordinate dalla Procura di Agrigento, ha scoperto degli scarichi fognari nel torrente Cottone e la costruzione di una scala abusiva tra il Villaggio Bellavista e la spiaggia di Punta Piccola. Sono stati dunque apposti i sigilli. Quanto accaduto è reso noto e documentato dall’associazione ambientalista MareAmico, coordinata da Claudio Lombardo

Rispondi