Dopo la lettera di dimissioni inviata il 2 giugno scorso alla Prefettura di Agrigento e all’assessorato regionale agli Enti Locali, l’ex sindaca di Alessandria della Rocca, Giovanna Bubello, si è rivolta ai propri concittadini con un’altra lettera, anche perché, dopo le sue dimissioni, non è stata convocata una seduta del Consiglio comunale con all’ordine del giorno le stesse dimissioni. Giovanna Bubello scrive: “La mia è una scelta prettamente politica che prende atto del nuovo quadro venutosi a determinare, e del fatto che sono venute meno le condizioni che mi avrebbero permesso di poter continuare un proficuo lavoro a servizio della comunità. Mi sono dimessa affinchè sia ridata al popolo sovrano la possibilità di scegliere un nuovo assetto amministrativo che dia speranza e futuro ad Alessandria, che non deve cedere a vecchie logiche e a divisioni che bloccano la sua vita politica e sociale”.

Rispondi