Rinviate le elezioni amministrative in 42 comuni. Gli elettori andranno al voto in autunno. L’Ars ha approvato il disegno di legge. Slittano anche le elezioni di secondo livello nei Liberi consorzi.

I comuni al voto in autunno

Le elezioni si terranno fra il 15 settembre e il 15 ottobre di quest’anno. Si voterà ad Alia, Montelepre, San Cipirello, San Giuseppe Jato, Terrasini, Canicattì, Favara, Montallegro, Montevago, Porto Empedocle, San Cataldo, Vallelunga Pratameno, Adrano, Caltagirone, Giarre, Grammichele, Ramacca, Calascibetta, Antillo, Ferla, Lentini, Noto, Pachino, Rosolini, Sortino, Alcamo e Calatafimi Segesta, Capo d’Orlando, Caronia, Falcone, Ficarra, Galati Mamertino, Gioiosa Marea, Mistretta, Patti, Rodì Milici, San Marco d’Alunzio, Sant’Angelo di Brolo, Terme Vigliatore, Torregrotta.

Anche i comuni sciolti per mafia

Alle urne anche cinque comuni sciolti per mafia: San Biagio Platani, Vittoria, Torretta, Misterbianco e Mezzojuso.

fonte blogsicilia

Rispondi