La Procura di Agrigento ha chiesto al Tribunale il rinvio a giudizio di un uomo di 90 anni di Aragona, Gaetano Faija, imputato di stalking a danno di una donna di 52 anni, già a suo servizio come badante, perseguitata a tal punto che, in occasione del matrimonio di lei, lui l’avrebbe derisa raccontando agli invitati di essere il suo amante e che il marito di lei era solo un pappone che la sfruttava. E poi, ancora, pedinamenti e minacce di morte, anche brandendo un coltello o prospettando un investimento con l’automobile. La prima udienza preliminare innanzi al giudice Stefano Zammuto è in calendario il prossimo 29 giugno.

Rispondi