Palermo, 25 giu. (Adnkronos) – Si terrà questa mattina davanti al gip di Agrigento Francesco Provenzano l’udienza di convalida del provvedimento di fermo emesso dalla Procura di Agrigento nell’ambito dell’inchiesta sulla società Girgenti Acque e che ha portato in carcere lpex patron Marco Campione e altre sette persone. Sei degli otto arrestati, quelli che sono detenuti nella casa circondariale di Agrigento, compariranno davanti il Gip Provenzano, che dovrà decidere sulla convalida chiesta dai pm. Oggi saranno sentiti Marco Campione, che ha nominato difensore di fiducia l’ex Procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia,; Pietro Arnone, presidente Hydortecne; Calogero Patti, dipendente Girgenti Acque; Angelo Piero Cutaia, direttore amministrativo Girgenti Acque; Giandomenico Ponzo, direttore generale Girgenti Acque; Calogero Sala, direttore tecnico e produzione Girgenti Acque.

Gli altri due arrestati, Francesco Barrovecchio, responsabile tecnico Hydortecne, e Igino Della Volpe, membro del Cda di Girgenti Acque, saranno interrogati da un altro Gip delegato perché fermati fuori dal territorio agrigentino.Tutti sono accusati di associazione a delinquere finalizzata a commettere più delitti contro la Pubblica Amministrazione, frode in pubbliche forniture, violazione di sigilli, furto, ricettazione, contraffazione di marchi registrati, nonché più reati tributari, societari e in materia ambientale. L’inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Salvatore Vella e dai sostituti Antonella Pandolfi, Paola Vetro e Sara Varazi.

Agrigento: arresti Girgenti Acque, oggi udienza convalida davanti al gip

Rispondi