Tecnologie digitali per una nuova sanità, approfondimento a Digitale Italia
Regimenti: L’Europa punta sulla digitalizzazione per superare il gap
in ambito sanitario

Intelligenza artificiale, sistemi di monitoraggio a distanza e
telemedicina. Il comparto salute sta vivendo una profonda rivoluzione
grazie all’impiego sempre più diffuso delle nuove tecnologie. In che
modo l’utilizzo di strumenti digitali può supportare il lavoro dei
sanitari, come cambia il rapporto medico, paziente? A Digitale Italia,
il format web di Aidr, un nuovo approfondimento. Ospiti della puntata
dedicata alla sanità digitale: Luisa Regimenti: Deputato Parlamento
Europeo e Gianluigi Perri, Cardiochirurgo dell’Ospedale Pediatrico
Bambino Gesù. “L’Europa spinge sull’acceleratore della
digitalizzazione per ripartire dopo l’emergenza Covid-19 anche in
ambito sanitario. Va in questa direzione – ha sottolineato nel corso
del suo intervento l’onorevole Regimenti – il Programma Eu4Health
2021-2027, che mira a superare il divario attuale tra gli Stati
membri. “La digitalizzazione – ha proseguito nel suo intervento – il
dottor Gianluigi Perri ha consentito di accorciare le distanze tra
medico e paziente e ha garantito un sistema di monitoraggio anche nei
mesi più bui della pandemia, quando non era possibile per i pazienti
recarsi negli ambulatori. Oggi, la tecnologia rende non solo migliori
le cure e l’assistenza ma garantisce una migliore qualità della vita
ai pazienti”.

Rispondi