Il personale precario del Comune di Favara, in attesa della stabilizzazione, è pronto allo sciopero. I lavoratori si sono rivolti ai sindacati di categoria sollecitandoli ad intraprendere le azioni opportune, anche a fronte di un tavolo di confronto promesso dall’amministrazione comunale e che, invece, non si è ancora concretizzato. Un’apposita assemblea si è svolta in piazza Cavour in presenza dei rappresentanti della Cisl Fp, del Csa e delle Rsu. Il segretario provinciale della Cisl Funzione pubblica, Salvatore Parello, afferma: “Purtroppo, dato l’immobilismo degli ultimi cinque anni dimostrato sul tema dall’amministrazione comunale, difficilmente negli ultimi mesi potrà esserci un cambio di rotta positivo. Per questo ritengo che sia necessaria la proclamazione dello sciopero, insieme alla predisposizione di un presidio permanente dei lavoratori davanti alla sede del Comune da svolgersi fuori dall’orario di servizio così come deliberato dall’assemblea insieme a tutte le sigle sindacali partecipanti”.

Rispondi