“D’accordo con Lopapa: occorre rompere il silenzio, scuotere le acque, guardarsi in faccia e raccogliere la sfida. Ben vengano questi stati generali della sinistra, purché non siano solo un conciliabolo di colonnelli ed attendenti. C’è un pezzo di Sicilia che vuol sapere se può tornare a fidarsi di noi: scegliere di non parlarne per miopia o tatticismo sarebbe imperdonabile.”

Così Claudio Fava commenta l’editoriale firmato da Carmelo Lopapa oggi sull’edizione palermitana de La Repubblica

Rispondi