Cinque persone sono indagate dalla Procura di Enna nell’ambito delle indagini sull’omicidio dell’allevatore di 55 anni, Salvatore Blasco, il cui corpo senza vita è stato trovato lo scorso 24 febbraio nelle campagne di Nicosia. L’autopsia ha accertato che a causare il decesso sarebbero state delle lesioni interne riconducibili a un pestaggio presumibilmente compiuto da più persone. La tesi privilegiata nelle indagini sarebbe quella di contrasti tra allevatori.

Rispondi