Dopo i primi due accessi ispettivi che sono stati eseguiti da marzo scorso in poi, adesso la Guardia di Finanza, su delega della Procura di Agrigento, ha acquisito altri documenti negli uffici del Consorzio idrico Tre Sorgenti di Canicattì. Tra l’altro, si tratterebbe di fatture su forniture idriche fra il Comune di Palma di Montechiaro e Girgenti Acque.

Rispondi