A Santa Elisabetta, in provincia di Agrigento, i Carabinieri dello locale Stazione hanno denunciato alla Procura un muratore di 48 anni, il quale si sarebbe scagliato contro due coniugi di 50 anni, e li avrebbe aggrediti, minacciati e ingiuriati, mostrando loro i genitali e manifestando così disprezzo. La coppia è stata soccorsa in ospedale. Lui, bracciante agricolo, con 2 giorni di prognosi. E lei, casalinga, con la protesi dentaria rotta. L’aggressore risponderà all’autorità giudiziaria di lesioni, atti osceni, minacce e violazione di domicilio. Gli è stato precauzionalmente sequestrato un fucile da caccia legalmente detenuto.

Rispondi