Il deputato regionale del Partito Democratico, Michele Catanzaro, e il deputato leader del movimento “Cento passi”, Claudio Fava, tramite la stampa lanciano un appello affinchè non sia chiuso il Punto nascite a Licata. E affermano: “Si tratta di una struttura che garantisce un importante servizio sanitario ad una popolazione di oltre 70 mila abitanti, che aumenta notevolmente durante il periodo estivo, e che deve continuare ad esistere. Il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Licata è attualmente uno dei pochi, se non l’unico, che può vantare un numero di parti in continuo e costante aumento, ma le carenze strutturali e di organico, che avrebbero dovuto essere eliminate per scongiurare la chiusura, rischiano di segnare definitivamente il futuro del reparto. Il governo regionale si attivi rapidamente per ripristinare la funzionalità della struttura a partire dalla copertura dei posti vacanti che attualmente costringono i 3 medici, degli 8 previsti in pianta organica, a turni massacranti”.

Rispondi