Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha sciolto il Comune di San Giuseppe Jato, in provincia di Palermo, a causa di accertate forme di condizionamento dell’amministrazione comunale da parte di organizzazioni criminali. Contestualmente è stato deliberato l’affidamento a una commissione straordinaria della gestione del Comune, già commissariato a seguito delle dimissioni del sindaco e della metà più uno dei consiglieri comunali dopo che la Prefettura ha disposto l’accesso agli atti per esaminare l’attività amministrativa del Comune.

Rispondi