Ad Agrigento, nella zona del Villaggio Peruzzo, il conducente di un motociclo non ha obbedito all’alt imposto da una pattuglia della Polizia ad un posto di blocco. Gli agenti lo hanno inseguito, ma il centauro è riuscito a dileguarsi. Alcune ore dopo, lo stesso ragazzo, accompagnato dall’avvocato Giuseppe Zucchetto, si è presentato spontaneamente alla caserma sede della Polizia Stradale, in via Crispi, e, avvalendosi della presenza del suo difensore, ha spiegato di non essersi fermato, proseguendo la corsa, semplicemente perchè, pur avendo i documenti tutti in regola, ha avuto paura. Inevitabile però è stata la denuncia per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Rispondi