Ancora un incidente sul lavoro mortale in Sicilia. L’operaio Vincenzo Ribaudo, 42 anni, di Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo, sposato e padre di due bambine, è morto dopo essere caduto da un’impalcatura a Mondello durante i lavori di ristrutturazione del locale Sirenetta. E’ trapelato che si sarebbe trattato del suo primo giorno di lavoro dopo il rientro da un periodo di isolamento causa covid. La zona del cantiere dove è accaduta l’ennesima ‘morte bianca’ è stata sequestrata. Le indagini sono condotte dagli agenti della Volanti del commissariato di Mondello. L’area di ristorazione al piano terra è stata appena inaugurata. I titolari avevano intenzione di inaugurare il primo piano tra qualche giorno.

Rispondi