La Procura di Agrigento, tramite il pubblico ministero, Cecilia Baravelli, ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari, anticamera della richiesta di rinvio a giudizio, a carico di Nicolò Licata, 20 anni, di Agrigento, indagato di lesioni personali colpose aggravate allorchè, l’11 dicembre del 2019, alla guida di un’automobile Mini One, senza patente e sotto presunto effetto di sostanze stupefacenti, lungo Viale Caduti di Marzabotto, avrebbe investito uno scooter con due ragazzi in sella, feriti gravemente e per parecchi giorni in prognosi riservata. I difensori, gli avvocati Salvatore Cusumano e Teresa Alba Raguccia, hanno facoltà di presentare contro-deduzioni a difesa entro 20 giorni, dopodiché la Procura formulerà la richiesta di rinvio a giudizio.

Rispondi