L’ex presidente regionale dell’Irsap, l’Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive, Alfonso Cicero, ribadisce la propria azione di querela nei confronti di Antonello Montante, e afferma: “L’imputato Montante non ha alcuna vergogna. Anche nelle ultime udienze, che si sono celebrate innanzi alla Corte d’Appello di Caltanissetta, Antonio Calogero Montante, già condannato in primo grado a 14 anni di reclusione, ha dimostrato, com’era scontato, di non avere nessuna vergogna. Si è esibito, come sempre, in modo goffo e grossolano, esercitando la sua attività preferita ovvero quella di fabbricare tonnellate di menzogne per calunniare e diffamare la mia persona. Questo soggetto risponderà davanti ai tribunali per le molteplici falsità proferite ai miei danni”.

Rispondi