Mentre in Sicilia risale il contagio la Regione comincia a pensare ad una nuova chiusura delle ‘frontiere’ regionali e inizia a limitare gli accessi da alcuni Paesi.

Tampone obbligatorio anche per chi arriva in Sicilia da Malta o per chi vi ha soggiornato nei 14 giorni precedenti. Lo prevede la nuova ordinanza dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci firmata ieri  sera.

Si tratta delle stesse misure di prevenzione che sono già state previste da una precedente ordinanza regionale per chi proviene da Spagna e Portogallo e, come disposto a livello nazionale, dai paesi extra europei India, Brasile, Bangladesh e Sri Lanka.

 

blogisiclia

Rispondi