A Siculiana, una quarantina di migranti, tutti minori non accompagnati, sono riusciti a scappare da Villa Sikania, l’ex hotel adibito all’accoglienza degli extracomunitari, dove sono in stato di sorveglianza sanitaria anti-covid. A gruppi, i giovanissimi, tunisini per la maggior parte, si sono riversati lungo la strada statale 115. Polizia, Carabinieri ed Esercito sono impegnati nel recupero dei fuggitivi.

Rispondi