Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Manfredi Coffari, ha condannato a 1 anni e 4 mesi di reclusione, pena patteggiata, Vincenzo Lattuca, 24 anni, di Favara, arrestato lo scorso 26 giugno a seguito della presunta aggressione a una coppia di vicini di casa, nell’ambito di una contesa per il posteggio delle auto. A Lattuca, difeso dall’avvocato Salvatore Cusumano, sono stati contestati i reati di violazione di domicilio, lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Lui avrebbe sfondato l’ingresso della casa dei vicini e, dopo avere travolto la donna, avrebbe colpito e ferito alla testa il marito con un cacciavite.

Rispondi