E’ ancora un giallo la morte di Viviana Parisi e del figlioletto Gioele, dei quali non vi è stata più traccia dal 3 agosto del 2020 a Venetico, in provincia di Messina. Viviana Parisi fu rinvenuta cadavere, ai piedi di un traliccio dell’alta tensione, l’8 agosto, e a circa 800 metri di distanza, in linea d’aria, furono ritrovati i resti dilaniati, da animali selvatici, del piccolo di 4 anni. Il procuratore di Patti, Angelo Vittorio Cavallo, ha annunciato che, entro fine luglio, le due salme saranno consegnate ai familiari per i funerali, e tutte le consulenze tecniche saranno depositate, frutto dell’esame di centinaia di reperti disseminati nella vasta area boschiva di Caronia.

Rispondi