I Carabinieri della Tenenza di Favara sono intervenuti in contrada Bargialamone per una animate lite in corso all’interno di un’abitazione. Una volta giunti sul posto, i militari hanno immediatamente bloccato un uomo di 43 anni, disoccupato, in evidente stato di agitazione per abuso di alcool. Lui ha minacciato la madre di 83 anni con un fucile ad aria compressa. Fortunatamente la lite è stata sedata senza particolari conseguenze. I Carabinieri hanno proceduto al sequestro di un fucile ad aria compressa di libera vendita e di una sciabola con lama di circa 70 centimetri di cui non è stato denunciato il possesso, inoltrando apposita informativa di reato alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Rispondi