Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, si svolgerà il prossimo 4 ottobre, innanzi al giudice per le indagini preliminari, Luisa Turco, l’udienza preliminare sulla richiesta di rinvio a giudizio, depositata dalla Procura lo scorso marzo, per 47 dei 54 indagati nell’ambito dell’inchiesta bis cosiddetta “La carica delle 104”, sostenuta dalla Digos, su presunti falsi certificati medici, per patologie inesistenti o accentuate rispetto alla reale entità, al fine di ottenere un trasferimento nella propria provincia di residenza o altri benefici previsti dalla legge 104. I relativi avvisi di conclusione delle indagini sono stati notificati il 30 marzo del 2019. Il pubblico ministero titolare del fascicolo, Paola Vetro, ha chiesto al Tribunale l’archiviazione a favore di sette indagati: Lucia Bennardo, 56 anni, di Favara, Rosaria Fanara, 41 anni, di Favara, Calogera Galluzzo, 48 anni, di Agrigento, Carmela Piscopo, 52 anni, di Favara, Rosanna Saieva, 52 anni, di Favara, Vincenzo Cuschera, 65 anni, di Aragona, e Calogero Corsello, 62 anni, di Agrigento.

Rispondi