A Palermo la Guardia di Finanza in servizio all’aeroporto “Falcone e Borsellino”, insieme ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato, hanno inflitto sanzioni amministrative a carico di due stranieri, uno del Canada e l’altro degli Stati Uniti, perchè non hanno dichiarato di trasportare al loro seguito importi di denaro contante pari o superiore ai 10.000 euro. Grazie all’aiuto di Haira, il “cash dog”, ovvero il cane che fiuta le banconote, sono stati trovati nei bagagli dei due viaggiatori 17.200 euro al passeggero canadese e ulteriori 16.240 euro al viaggiatore statunitense.

Rispondi