A Licata è accaduto che padre e figlio, di 62 e 32 anni, residenti a Barrafranca, in provincia di Enna, intenti a pescare sulla banchina di Marianello, sono stati aggrediti e violentemente picchiati da quattro persone. I due sono stati soccorsi in ospedale, al “San Giacomo d’Altopasso”, e poi dimessi con prognosi di 30 e 7 giorni per fratture e traumi. Gli aggressori hanno inoltre gettato le canne da pesca e gli oggetti personali dei due in acqua, e poi sono fuggiti a bordo di una Fiat Punto grigia. Indagini sono in corso ad opera dei poliziotti del locale Commissariato coordinati dal vice questore Cesare Castelli.

Rispondi