I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Agrigento, nel corso di mirati servizi antidroga, hanno denunciato a piede libero alla Procura un uomo di 52 anni, residente a Villaseta, divorziato, indagato di detenzione, produzione e coltivazione a fine di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. In occasione della perquisizione domiciliare eseguita a suo carico, i Carabinieri hanno rinvenuto sul balcone di casa due piante di canapa indiana dell’altezza di circa 70 centimetri, in piena vegetazione, a dimora in due vasi distinti. Inoltre, sono stati rinvenuti altri 300 grammi circa ancora di marijuana, di cui almeno 30 grammi già essiccati, in due barattoli di vetro e pronti per essere utilizzati. Sequestrati anche un bilancino elettronico di precisione e materiale idoneo per la coltivazione intensiva quale lampade alogene, fertilizzanti e concimi specifici per la cannabis. La droga è stata sequestrata ed è disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento che disporrà le analisi di laboratorio per stabilire il quantitativo di principio attivo presente.

Rispondi