La Squadra Mobile di Agrigento, capitanata dal vicequestore aggiunto Giovanni Minardi, ha arrestato sei presunti scafisti ritenuti responsabili di avere agevolato l’ingresso illegale di numerosi migranti, conducendo imbarcazioni, a rischio di naufragio, verso Lampedusa. Si tratta di sei egiziani, indagati del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina pluriaggravato. Le indagini, coordinate dalla Procura di Agrigento, si riferiscono agli sbarchi di 104 migranti del 14 settembre scorso e di 65 migranti sbarcati il 3 ottobre.

Rispondi